Montalto, nel coworking di H4C workshop sul turismo ispirazionale

di Annamaria Crupi  13/01/2017

Il viaggio è un percorso personale in cui non contano solo i luoghi ma anche chi li abita. Questa è l'idea che ha spinto una giovane start up bolognese a formulare una nuova offerta turistica: organizzare  viaggi verso se stessi e  il resto del mondo. Nuovi cammini per stabilire relazioni con chi ci ospita, con il territorio, con i nostri compagni d'avventura. Con noi stessi.

Destinazione Umana è oggi l'unico tour operator al mondo che mette al centro del viaggio l’incontro e non la destinazione. E' un network di 80 strutture ricettive (le “Destinazioni Umane”: gestori di b&b, agriturismi, ostelli, case vacanze) che con la loro storia e la loro esperienza sono spesso fonte di ispirazione per il viaggiatore in partenza."A chi sta per partire non chiediamo, infatti, dove voglia andare - spiega Silvia Salmeri, ideatrice del progetto insieme a Valeio Betti (il team è di 7 persone under 35) - bensì chi desideri conoscere. Il nostro approccio parte dall’ispirazione e la nostra offerta è segmentata in quattro aree, quelle che, in base alla nostra esperienza, sembrano essere le più interessanti e rilevanti per il viaggiatore di oggi. Ovvero: il cambiamento, la ruralità, l’innovazione, la spiritualità".

 

Un'impostazione che sovverte i canoni tradizionali dell'offerta turistica e che viene proposta in workshop gratuiti per agenzie di viaggio e strutture ricettive che intendano forgiare  nuovi "inspirational travel designer", il volto più innovativo del professionista del settore travel, che si occupa di turismo, viaggi e accoglienza con consapevolezza e professionalità, focalizzando la propria attenzione sulla relazione umana con il viaggiatore. E non è un caso che la prossima tappa sia in Calabria. il 23 e 24 gennaio, a Montalto Uffugo, negli spazi di HomeforCreativity.

 

"Stiamo lavorando da mesi in questa regione in collaborazione con la rete di Destinazioni Umane locali che sono quintuplicate nell'ultimo anno. A settembre, insieme a Home for Creativity e al Festival dell'Ospitalità, abbiamo organizzato la prima fiera itinerante sul turismo sostenibile: #calabriaispirata. Fare una tappa in Calabria  - conclude Silvia - ci sembrava  la naturale prosecuzione di questo lavoro di promozione in una chiave innovativa di questa regione che ha così tanto da offrire".

Paesaggi Umani: Simona, Filippo, Claudia, Roberto, Renato. Segui le loro storie. E tu, quale Calabria sei?

Progetto di editoria digitale
Storytelling
Humans of Calabria
Good News
Formazione
  • https://www.facebook.com/calabriacul
  • https://www.instagram.com/calabria_c
  • https://twitter.com/calabria_cult
  • https://www.youtube.com/channel/UCh1

Il progetto non ha scopo di lucro: tutte le collaborazioni  si intendono a titolo gratuito

© Cambiamo il finale!

via Caparroni 15,

c/o Home for Creativity

87046- Montalto Uffugo (CS)

e.mail  calabriacult@gmail.com