(PAESAGGI UMANI)

Italo, un "cuoppo" di ricordi

Sono nato sessantuno anni fa in un luogo che ha segnato la mia vita in maniera determinante: Cosenza. Ho sempre avuto un rapporto di amore e odio con questa città, migliaia di ricordi belli e brutti, dolci e amari, felici  e disperati, che mi hanno portato a guardarla con diffidenza, cinismo, distacco, amarezza, rancore e tanta nostalgia, come qualcuno di cui non potersi fidare, pronta a tradirmi un'ennesima volta! E solo grazie all'amore di persone care, al loro entusiasmo, alla loro  "joie de vivre" che ho imparato a rivalutarla in questi ultimi anni, Ho scoperto una città in fermento, piena di giovani con tanta voglia di dire e di fare, con un centro storico splendido e decadente, con i suoi palazzi aristocratici, incastonati tra le case e i vicoli del popolo, ma di un fascino unico e irripetibile, con una amministrazione desiderosa di elevarla a città internazionale, con un sito riservato agli artisti lungo le sponde del fiume Crati, con nuovi viali e giardini, con nuove piazze, con la strada principale trasformata in isola pedonale e abbellita da opere d'arte, a disposizione di tutti i cittadini, perché la bellezza è cultura e la cultura è un diritto di tutti! Ho riscoperto una città ricca di tradizioni millenarie, nella gastronomia, nella pasticceria, nel linguaggio e, soprattutto, nell'ospitalità. Ho rivissuto emozioni, profumi e sapori che credevo essere spariti e che di colpo sono tornati forti e pulsanti nei miei occhi, nella mia mente e nel mio cuore!

Cosi, ho capito che in fondo sarebbe ora di tornare a  viverci in questa città, dove giovani preparati e ardimentosi si cimentano in nuove imprese che porteranno lustro alla Calabria nel mondo. Tornerò per farmi coinvolgere e avvolgere da questa nuova atmosfera destinata a spazzare via tutte le negatività del passato: un'occasione per rituffarmi nel salotto buono della città con le sue nuove attrazioni e la sua movida!

Non mi deludere, Cosenza!

  • https://www.facebook.com/calabriacul
  • https://www.instagram.com/calabria_c
  • https://twitter.com/calabria_cult
  • https://www.youtube.com/channel/UCh1

Il progetto non ha scopo di lucro: tutte le collaborazioni  si intendono a titolo gratuito

© Cambiamo il finale!

via Caparroni 15,

c/o Home for Creativity

87046- Montalto Uffugo (CS)

e.mail  calabriacult@gmail.com