Folclore tra Calabria e Basilicata / La Festa dell'Abete in onore del Patrono Santo Alessandro Papa e Martire

Da Terranova del Pollino ad Alessandria del Carretto,

viaggio di una Pitë, tra zampogne, danze e processioni

Nel paesino della provincia di Cosenza, il 3 maggio si conclude un rito collettivo molto sentito che ristabilisce l'identità culturale di tutta la comunità. Per l'occasione fanno ritorno anche gli emigranti. La Festa dell'Abete risale al 1600,  secolo in cui venne fondata l'Università di Alessandria di Calabria Citra dal principe di Oriolo Alessandro Pignone del Carretto. Si narra che un boscaiolo trovò all'interno del tronco di un abete bianco

l'immagine di Sant'Alessandro Papa Martire, morto decapitato. 

Fotoracconto di Franco Scarpino | 5/05/2017

Crotone, mostra sul pane
Dune del Marchesato Crotonese
Sibari, Parco Archeologico
Locri, Don Bosco Bus
Fiumefreddo, borgo dei borghi
Cosenza, la vita dentro
Cosenza, 12 Filosofi Guerrieri
Paterno, primavera shabby chic
Nocera Terinese, I Vattienti
Prossimità di Sonia Ferrari
Alessandria del Carretto
Viaggio di una Pite
Miniera di Giorgio Bartocci
Mostra altro
  • https://www.facebook.com/calabriacul
  • https://www.instagram.com/calabria_c
  • https://twitter.com/calabria_cult
  • https://www.youtube.com/channel/UCh1

Il progetto non ha scopo di lucro: tutte le collaborazioni  si intendono a titolo gratuito

© Cambiamo il finale!

via Caparroni 15,

c/o Home for Creativity

87046- Montalto Uffugo (CS)

e.mail  calabriacult@gmail.com